Champagne, vini e distillati d'eccellenza

Mamete Prevostini

Mamete Prevostini

Immagine Mamete Prevostini
 

Mamete Prevostini è la terza generazione di agricoltori in Valtellina 1928 con una particolare fortuna, quella di possedere un frigorifero naturale: il crotto, una cavità naturale tra le rocce della montagna dove soffia costantemente un vento naturale, chiamato localmente Sorèl, che mantiene temperatura e umidità costanti tutto l'anno.

Nel tempo con i prodotti stagionati nel crotto si diede iniziò all'attività di famiglia anche legata alla ristorazione.

Ultimati gli studi alla scuola di enologia a Conegliano, Mamete decise di imbottigliare e vendere il suo vino a partire dagli anni novanta. Oggi la cantina, a bassissimo consumo energetico, è stata la prima in Italia ad esser stata certificata dall'Agenzia CasaClima in Lombardia e la terza in Italia.

Nei 26 ettari di vigneti terrazzati, prevalentemente nelle tre aree della  denominazione del Sassella, Grumello e Inferno si producono esclusivamente da uve nebbiolo, vini Classici (Valtellina Superiore), Selezioni (da singolo vigneto) e Riserva.